Posturoconsapevoli - La prima Community Italiana sulla Posturologia

DENTOSOFIA E POSTUROLOGIA

DENTOSOFIA E POSTUROLOGIA

Come oramai ben noto, la Posturologia indaga il corpo con disfunzioni posturali al fine di (ri)equilibrare il sistema portandolo in uno stato di benessere psico-fisico. Il procedimento attraverso il quale studia i diversi atteggiamenti è costituito da specifici test neuro-fisiologici che stimolano i diversi recettori (apparato vestibolare, bocca, occhi, piede, etc.)  le cui risposte daranno un indirizzo specifico al sistema che più influisce sugli scompensi in atto.

Una delle priorità rimane senz’altro la tempistica con la quale si interviene, e questo per il semplice fattore che elementi adattati a uno scompenso possono divenire col tempo fissati. Questo comporterà un lavoro specifico anche su quel sistema che ha dovuto compensare uno scompenso originato da un’altra parte (come abbiamo già illustrato nell’articolo L’APPROCCIO INTEGRATO AL PIEDE PIATTO IN POSTUROLOGIA).

Uno degli apparati più soggetti a interferenze, e sopratutto, a essere l’origine degli scompensi, è l’apparato stomatognatico.

Esistono numerose metodologie a riguardo, e tra queste, una delle più accreditate e funzionali è la Dentosofia:

“Questa terapia prende le mosse dal riconoscimento della correlazione tra salute della bocca, del corpo e della psiche: la bocca, visibile, è espressione dell’invisibile, la psiche”

E’ in questo modo che il Dott. Francesco Santi scrive nell’introduzione del suo articolo per spiegare a chi ancora non conoscere questo metodo.

Prosegue scrivendo:

“In più di quindici anni di esperienza, i due autori (Dott. Rodrigue Mathieu e Dott. Michel Montaud, ndr) hanno osservato una relazione sistematica tra una bocca disequilibrata e svariate patologie”

E quali sono queste patologie a cui si fa riferimento?

  • mal di testa
  • mal di schiena
  • dislessia
  • difficoltà di concentrazione
  • bambini ipercinetici
  • disturbi del sonno
  • stress, depressione
  • problemi della sfera ORL
  • problematiche allergiche
  • disturbi dell’equilibrio
  • dolori articolari

“[…] le deformazioni della bocca si accompagnavano a disfunzioni organiche, elencando un numero impressionante di patologie. Tali patologie si manifestano quando sono alterate le seguenti funzioni neuro-vegetative:  la masticazione, la deglutizione, la fonazione e la respirazione nasale”

In sostanza, cioè che è alla base della Dentosofia è una visione olistica del corpo senza limitarsi al solo apparato stomatognatico, quindi con una mentalità posturologica.

Per chi volesse approfondire la propria conoscenza della Dentosofia può leggere questo articolo scritto dal Dott. Francesco Santi: La Dentosofia